Percorso

Risposta alla LEGA NORD MOZZO

in merito al volantino pubblicato dalla Lega Nord (peraltro non a spese della sezione di Mozzo ma, come riportato dal volantino , direttamente dalla sede centrale di Milano, pagato quindi con i rimborsi elettorali, dati dallo stato italiano quindi ciascuno di noi, o perlomeno quello che ne è avanzato dalle spese effettuate x diamanti, lauree, ecc. ecc.) è doveroso fare alcune precisazioni:
1) le persone ospitate non sono clandestini, ma persone che hanno chiesto asilo ( come da trattati internazionali che anche l'Italia ha sottoscritto)
2) l'attuale amministrazione ha sempre aumentato i fondi destinati ai servizi sociali per rispondere, come si sta facendo, alle numerose richieste di aiuto delle persone in difficoltà nel nostro paese
3) l'operazione richiesta dal Prefetto e approvata dal C.d.A. del Parco dei Colli, è seguita dal Patronato e dalla Caritas di Bergamo, quindi con garanzia di attenzione e serietà al servizio che stanno svolgendo: si poteva pensare ad un altra sede? può darsi, ma il tempo stretto non ha permesso ulteriori discussioni
4) capiamo la difficoltà nel dare un alloggio da parte degli ex amministratori che in passato non hanno concesso abitazioni a persone che lo chiedevano (fate una piccola ricerca sui quotidiani locali di un paio di anni fa...): oggi l'amministrazione ha già dato alloggio a 3 famiglie di Mozzo, e per una di queste ha messo a disposizione le stanze sopra le scuole elementari che in passato ospitavano gli obiettori che prestavano servizio in comune, le stesse che, fino a poco tempo fa erano a disposizione SENZA ALCUN ATTO FORMALE EMESSO DALLA PRECEDENTE AMMINISTRAZIONE LEGHISTA di un ex consigliere della Lega nord x uso personale...
Prima il nord, poi i cittadini......
5) il buon segretario Salvini potrebbe informarsi meglio sulle condizioni sanitarie degli ospiti, visto che sono stati visitati più volte e come detto sono seguiti da persone attente e competenti; inoltre potrebbe evitare la morale sui soldi visto che non si è fatto scrupolo nel far assumere A SPESE DEI CITTADINI la sua compagna ( 
http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/07/10/regione-lombardia-la-compagna-di-salvini-assunta-per-chiamata-diretta/1055906/ ) invece che fare posto ad un cassintegrato o un disoccupato che magari cerca lavoro per sfamare la sua famiglia...

Il Sindaco pensa e interviene concretamente per i suoi cittadini perché: "abbiamo tutti il dovere di metterci a disposizione in una situazione di emergenza di valore umanitario..." o perlomeno questo avviene in un paese che si ritiene civile ( per qualcuno anche per essere coerente al proprio credo religioso)